immagine lusso

Il sito attento alla natura

"Quando l'ultima fiamma sarà spenta, l'ultimo fiume avvelenato, l'ultimo pesce catturato, allora capirete che non si può mangiare denaro." Toro Seduto

Registrati o effettua il log-in

new york

USA: proposta di legge per vietare i microgranuli nei prodotti per la cura della persona

July 19th, 2014 by Il Blog di Manni Energy in Energie rinnovabili

I microgranuli presenti nei prodotti cosmetici stanno inquinando le acque statunitensi ad un livello sempre più preoccupante. Per questo è stata proposta una legge per metterli al bando nello Stato di New York.

Queste sostanze sono presenti in vari prodotti cosmetici come ingredienti esfolianti e abrasivi , soprattutto nei detergenti per il viso, scrub, shampoo, saponi e dentifrici. Quasi sicuramente ognuno di noi avrà provato un dentifricio dalla formula arricchita da una combinazione di soffici granuli più o meno piccoli, aggiunti per amplificare la rimozione della placca anche negli spazi interdentali; oppure una densa crema esfoliante ai microgranuli per ottenere una pelle da favola.

Ebbene, forse non tutti sanno che quei granuli sono composti di materiale plastico (polietilene e polipropilene) e sono altamente inquinanti per l’ambiente. Dai lavandini, al sistema fognario, fino ai fiumi, ai laghi o al mare, il loro viaggio li porta direttamente a contatto con l’ecosistema acquatico, in cui ... vai al blog

tags , , , , , , , ,

Google dona 17.000 tablet alle famiglie vittime dell’uragano Sandy

January 16th, 2014 by Il Blog di Isopan in Energie rinnovabili

Un anno dopo l’uragano Sandy che, dopo aver colpito Giamaica, Cuba, Bahamas, Haiti e Repubblica Dominicana si è riversato negli USA causando danni stimati per oltre 68 miliardi di dollari, il processo di ricostruzione pare avviato, anche se lento e con tante difficoltà. E’ notizia recente che il colosso di Mountain View, Google, donerà circa 17.000 tablet ai newyorkesi colpiti dall’uragano, anche grazie alla partecipazione di scuole, centri sociali, biblioteche ed associazioni culturali.

Ad annunciarlo è stato il governatore dello Stato di New York, Andrew Cuomo, tramite un comunicato stampa.

La portavoce di Google - Susan Molinari - sottolinea: “Crediamo che la tecnologia possa e debba svolgere un ruolo importante nella ricostruzione delle comunità per renderle più resistenti e forti. Sempre più persone stanno utilizzando la tecnologia e internet per educare se stessi o provvedere alle loro famiglie. La nostra speranza è che questi device possano rappresentare una risorsa per fare proprio questo.”

Il governatore Cuomo sorride e rilancia le donazioni private (che fino ad ora non ... vai al blog

tags , , ,

Colin Beavan pubblica “Un anno a impatto zero”.

June 21st, 2010 by Diego in Curiosità, Ecologia dell'ambiente, Energie rinnovabili, Salute e benessere, Sviluppo sostenibile

Colin Beavan è un bravo scrittore che, prima di scrivere questo interessante libro, si era cimentato in argomenti che nulla avevano a che vedere con l’ambientalismo. Un giorno, però, si mise in testa di provare a vivere a New York a impatto zero, cioè senza emettere CO2.

impatto-zeroConvinse la famiglia a seguirlo in questo esperimento, e iniziarono subito dalla spazzatura, ridotta quasi a zero, poi proseguirono con la spesa dal contadino, l’uso di prodotti esclusivamente locali, la riduzione dei consumi, e così via.

Beavan ha cercato innanzitutto di coinvolgere la sua piccola figlia, perché “l’educazione dei figli è il futuro della nostra società”.

Non sono mancati chiaramente i momenti di lieve sconforto e difficoltà, vedi la decisione di non utilizzare più l’energia elettrica, il che lo ha portato ad esempio a fare il bucato a mano, come facevano le nostre nonne.

A volte diventava difficile, confessa Beavan, tant’è che in tali casi il desiderio di utilizzare la lavatrice sembrava predominare; ciò perché nella nostra cultura si tende spesso … continua

tags , , , , , , , ,

Vedi i commenti (Nessun commento) - Scrivi un commento

Campagna e città: è solo un luogo comune che la campagna sia meno energivora?

May 31st, 2010 by Diego in Aria, Clima, Ecologia dell'ambiente, Sviluppo sostenibile

Parlando di sostenibilità ambientale, c’è un luogo comune secondo cui vivere nelle città rappresenti un grosso problema (per una serie di fattori tra i quali rumori, inquinamento, etc…), che dovrebbe indurci a diventare tutti più… campagnoli!

campagnaSecondo questa idea quindi le città sarebbero “energivore”, e contribuirebbero enormemente all’inquinamento. D’impatto, infatti, viene da dire che in città ci sono traffico e consumi elevati, e che in campagna ci sono meno inquinamento e immissioni nell’ambiente.

Ma è proprio così?

Guido Martinotti, docente di sociologia urbana del SUM di Firenze, in un recente convegno, ha sostenuto che questa visione della città come macchina tremendamente energivora rispetto alla campagna è assolutamente errata, frutto di ideologie, “e le ideologie, si sa, sono sempre sbagliate”.

“Siccome il grosso dell’inquinamento e del consumo energetico delle città è dovuto al traffico automobilistico, una città molto densa ha molto meno traffico automobilistico pro capite, il che vuol dire che in una città molto molto densa si possono sfruttare adeguatamente … continua

tags , , , , , , ,

Vedi i commenti (Nessun commento) - Scrivi un commento

New York: mai più spreco di carta per gli elenchi telefonici cartacei!

May 10th, 2010 by Diego in Curiosità, Ecologia dell'ambiente

La rivoluzione del web permette ormai di fare a meno di milioni di copie cartacee di cui nessuno fa più uso.

elenchi telefoniciL’elenco telefonico è diventato assolutamente inutile, e soprattutto rappresenta un ingente spreco di carta.

Verizon, gestore telefonico dello Stato di New York, ha deciso di provare ad eliminare questo spreco, e sta quindi attivandosi per non consegnarli più ai suoi abbonati.

Probabilmente questa misura entrerà pienamente in vigore a partire dall’anno prossimo, ma non si tratta di una misura improvvisa e poco ragionata.

Oltre al vantaggio ambientale che se ne trae, infatti, Verizon ha avuto l’accortezza di consultare i suoi abbonati, per capire effettivamente quanto utilizzassero gli elenchi.

Risultato: solamente una persona su nove consulta gli elenchi telefonici cartacei, poichè i “restanti” otto su nove hanno pienamente acquisito una web-attitude … continua

tags , , , , , , , , ,

Vedi i commenti (Nessun commento) - Scrivi un commento

Ban Ki-Moon: “Situazione climatica preoccupante”.

September 25th, 2009 by Diego in Clima

“Ci stiamo dirigendo verso l’abisso”. Così il segretario generale dell’Onu, Ban Ki-moon, in un intervento alla Terza Conferenza mondiale sul clima tenutasi a Ginevra, riferendosi ai cambiamenti climatici.

3 articoIl segretario generale dell’Onu ha concluso il suo tour nelle aree più colpite dai cambiamenti climatici proprio mercoledì, prima di partecipare alla conferenza sul clima che ha coinvolto 80 tra ministri e capi di Stato e alla quale farà seguito, a fine settembre, un secondo summit, in programma a New York.

Il meeting si inserisce in una più vasta iniziativa intrapresa dalle Nazioni Unite per sollecitare i leader mondiali a intraprendere importanti provvedimenti in materia ambientale.

”Abbiamo scatenato forze potenti e imprevedibili, il cui impatto è già visibile. L’ho osservato con i miei occhi”, ha aggiunto Ban Ki-moon reduce da una missione all’Artico, esortando la comunità internazionale ad agire ”adesso”.

Il surriscaldamento globale della Terra sta infatti interessando soprattutto le regioni artiche, dove la temperatura aumenta con una rapidità doppia rispetto a tutte le altre zone … continua

tags , , , , , ,

Vedi i commenti (Nessun commento) - Scrivi un commento
logo ok prezzi Vuoi ricevere ogni giorno le notizie sull'ambiente di Ok-Ambiente.com?
Iscriviti al nuovo servizio di NewsLetter!

http://www.wikio.it
logo ok prezzi

Cerca su Okprezzi.it

il sito di comparazione prezzi
La tua pubblicità su Ok-Ambiente.com!

Credits

Powered by
+++Nafta-Net+++

Sponsored by
OkPrezzi.it and BlogoBurn.com

Designed by
m-mstudio.com