immagine lusso

Il sito attento alla natura

"Quando l'ultima fiamma sarà spenta, l'ultimo fiume avvelenato, l'ultimo pesce catturato, allora capirete che non si può mangiare denaro." Toro Seduto

Registrati o effettua il log-in

impianti

MANNI ENERGY, IL CUORE DEL DEMO FIELD DI LODI

October 15th, 2015 by Il Blog di Manni Energy in Energie rinnovabili

Martedì 13 ottobre si è tenuto l’evento conclusivo di LoDI2015, Lombardy Demonstration Initiative for EXPO 2015. Sono state illustrate le principali attività realizzate sul territorio, i risultati dei progetti Demo Field e Dairy Farm – Agriculture of Tomorrow, coordinati dal Parco Tecnologico di Lodi (primo science park italiano nei settori dell’agroalimentare, della bioeconomia e delle scienze della vita) e le prospettive future del campo dimostrativo e delle collaborazioni tra aziende e centri di ricerca. Cuore dell’iniziativa lodigiana, il Demo Field, il primo parco dimostrativo europeo che, come confermato da Riccardo Gefter, Project Manager EXPO 2015, «in questo semestre di Esposizione Internazionale ha ottenuto ottimi risultati, avendo accolto circa 1.700 addetti ai lavori e trenta delegazioni internazionali».

 

COS’É IL DEMO FIELD?

 

«Il Demo Field – spiega Gefter – è un’area di dodicimila metri quadrati, situata nella campagna lodigiana, in grado di illustrare tutti i principali trend dell’agricoltura sostenibile del futuro, ... vai al blog

tags , , , , , , , ,

Fotovoltaico: Geostellar, l’app per Smartphone

August 20th, 2014 by Il Blog di Manni Energy in Energie rinnovabili

Installare pannelli fotovoltaici non è sempre conveniente, sarebbe bene cercare il miglior rapporto qualità prezzo tra le varie offerte. Negli Stati Uniti Geostellar ha dato vita ad un sito da dove è possibile scaricare anche l’applicazione per Smartphone (Solar Mojo) che riesce a suggerire i migliori installatori di impianti fotovoltaici nella zona interessata.

Una volta valutata la posizione di chi sta usufruendo del servizio, l’applicazione riesce ad individuare gli impianti fotovoltaici nei pressi (che siano case private o aziende), e a valutare immediatamente i costi e i benefici del prodotto.

Il nostro obiettivo è quello di fornire agli acquirenti del fotovoltaico una piattaforma multi-sided” ha detto David Levine, CEO di Geostellar, spiegando anche i metodi grazie ai quali l’app riesce a valutare la convenienza dei pannelli: i modelli utilizzati nella zona, l’ombreggiatura, la pendenza, l’orientamento dell’abitazione, ed altri dettagli, stimando infine la convenienza per il proprietario.

L’applicazione è anche capace di valutare quanta ... vai al blog

Energia eolica: nuove soluzioni per gli eccessi sugli impianti

July 28th, 2014 by Il Blog di Manni Energy in Energie rinnovabili

Il dopo Fukushima ha generato problemi anche nel resto del mondo. Nel caso della Germania ad esempio, in seguito all’incidente nucleare giapponese, dal 2011 sono state chiuse otto centrali nucleari, il che ha avuto delle serie conseguenze sulla politica energetica del Paese, costretto in seguito a riadattare il sistema di produzione energetica per potere ancora rispondere al proprio fabbisogno energetico.

La Germania ha quindi cercato diverse soluzioni come quella di affidarsi ai parchi eolici del nord, dimenticando però di costruire anche dei sistemi per immagazzinare l’energia in eccesso. Ciò comporta che in giornate particolarmente ventose si rischi di mandare in sovraccarico l’impianto, per cui è necessario smistare l’energia ai Paesi di confine (Repubblica Ceca in primis).

C’è da dire però che anche i sistemi cechi sono a rischio di saturazione, in quanto al momento della loro costruzione erano progettati per flussi stabili e continui e non sono pronti a ricevere invece dei ... vai al blog

Biogas: l’energia rinnovabile nell’esempio del Bangladesh

May 2nd, 2014 by Il Blog di Manni Energy in Energie rinnovabili

Il cambiamento climatico che sta vivendo il nostro pianeta ha portato devastanti modifiche dell’ecosistema.

Il Bangladesh è tra le nazioni che più subiscono l’impatto del cambiamento, dovuto in particolare alla deforestazione conseguente all’aumento demografico. Biomassa, gas, petrolio ed elettricità sono le principali fonti di energia ma la richiesta è soddisfatta soprattutto grazie all’importazione.

E’ il motivo per cui anche in Bangladesh si stanno muovendo nella produzione di biogas proveniente dallo sterco di vacca, utilizzato principalmente per gli impianti di illuminazione, oltre che come fertilizzante. Attualmente circa il 25-30% dello sterco viene convertito in energia mentre il restante 70% è utilizzato come fertilizzante.

Il problema principale è il costo troppo elevato degli impianti di trasformazione, per cui il governo assieme ad agenzie private si sta impegnando nella ricerca sulla produzione di biogas a basso costo, muovendosi in due direzioni: agevolare i prestiti per la creazione di impianti domestici e la creazione di impianti ... vai al blog

Impianti di Biogas: grandi finanziamenti in vista

March 31st, 2014 by Il Blog di Manni Energy in Energie rinnovabili

In un momento di crisi economica come questo anche i governi provano a risparmiare sulle spese statali e uno dei modi più efficenti per risparmiare e allo stesso tempo produrre è quello ipegnarsi nel campo dell’energia rinnovabile, che oltre al vantaggio economico contribuisce anche a mitigare i danni dovuti al riscaldamento globale.

Biogest, che ha lavorato per la costruzione di circa 90 grandi impianti, si sta occupando ora della situazione in Romania. La Banca Commerciale Romena ha annunciato di aver stretto un accordo con First Biogaz, membro della Biogest Austria, per finanziare la costruzione di un impianto nel nord della Romania, per un investimento di circa 6 milioni di euro.

L’impianto riuscirebbe a coprire la richiesta energetica di circa 4.500 famiglie. Fino ad oggi, secondo il dirigente della Banca romena, nessuno aveva investito in energie rinnovabili a causa della difficoltà nell’approvvigionamento delle materie prime, ma adesso sembra che sia arrivato il momento ... vai al blog

Grande aumento di produzione biogas in Sudafrica

January 24th, 2014 by Il Blog di Manni Energy in Energie rinnovabili

In tutta l’Africa ci si sta muovendo per creare nuovi impianti di produzione di biogas. Ne è un esempio il Sudafrica dove, proprio questa settimana, è stato approvato un progetto dal NERSA (Energia nazionale pulita del Sudafrica) per la costruzione di sei centrali di produzione di biogas.

Le operazioni di produzione di biogas registrate sono a Izimpongo Village , Melmoth e Mgwabi Village a Eshowe. I progetti si concentrano principalmente nella parte meridionale del Paese, in quanto, essendo prettamente rurali le zone, è più facile trovare le materie prime. Quest’anno sono già state registrate ventuno operazioni simili in tutto il Sudafrica, ben trentotto dal 2011.

La maggior parte di queste operazioni di biogas sono nelle zone rurali e sono costituiti da un impianto a cupola fissa che utilizza bio- digestori per la produzione di biogas da rifiuti, che sarà fornita agli impianti di riscaldamento nelle abitazioni peri- urbane e rurali. Questi progetti ... vai al blog

logo ok prezzi Vuoi ricevere ogni giorno le notizie sull'ambiente di Ok-Ambiente.com?
Iscriviti al nuovo servizio di NewsLetter!

http://www.wikio.it
logo ok prezzi

Cerca su Okprezzi.it

il sito di comparazione prezzi
La tua pubblicità su Ok-Ambiente.com!

Credits

Powered by
+++Nafta-Net+++

Sponsored by
OkPrezzi.it and BlogoBurn.com

Designed by
m-mstudio.com