immagine lusso

Il sito attento alla natura

"Abbiamo la Terra non in eredità dai genitori, ma in affitto dai figli." Proverbio Indiano

Registrati o effettua il log-in

Europa

Conferenza Europarc 2010: salvare la biodiversità e far conoscere le ricchezze naturali dell’Abruzzo.

September 28th, 2010 by Elisa in Appuntamenti, Aree naturali protette, Eventi, Turismo sostenibile

La conferenza Europarc 2010 si terrà dal 29 settembre al 2 ottobre a Pescasseroli nel Parco Nazionale d’Abruzzo, Lazio e Molise: vi parteciperanno i rappresentanti di oltre 300 aree protette europee.

Il 2010 è stato proclamato l’anno internazionale della biodiversità, per questo motivo la Conferenza Europarc affronterà con workshops, escursioni e dibattiti il tema “Vivere insieme. Biodiversità e attività umane: una sfida per il futuro delle Aree Protette“.

Importanti relatori europei e internazionali cercheranno insieme le risposte locali di cui abbiamo bisogno per contrastare la perdita di biodiversità a livello mondiale.

Tra loro, interverrà anche il presidente di Slow Food International Carlo Petrini, sostenitore dell’idea che selezionando cibi di buona qualità, prodotti con lavorazioni e criteri che rispettino l’ambiente e le tradizioni locali, favoriamo la biodiversità e un’agricoltura equa e sostenibile.

L’associazione del mangiare “buono, pulito e giusto” conta 100.000 iscritti, ha sedi in Italia, Germania, Svizzera, Stati Uniti, Francia, Giappone, Regno Unito e 130 … continua

tags , , , , , , , , , , , ,

Vedi i commenti (Nessun commento) - Scrivi un commento

Green Post: Poste Italiane è promotrice di un progetto su scala europea.

July 12th, 2010 by Niccolò in Aria, Ecologia dell'ambiente, Energie rinnovabili, Sviluppo sostenibile

Nell’analisi dell’inquinamento ambientale delle città italiane è importante concentrarsi su diversi aspetti, che comprendono anche il trasporto delle merci (buste, pacchi, prodotti), la mobilità delle persone (mezzi pubblici) e la sicurezza.

Per quanto riguarda le merci, Poste Italiane sta pensando di utilizzare, specialmente nei centri storici, solo mezzi elettrici per lo smistamento dei diversi materiali (buste, plichi, e quant’altro) e tutti gli operatori europei hanno espresso un’ampia convergenza al riguardo.

Si tratta del progetto Green Post: questo progetto ha chiuso la sua presentazione con un evento che si è tenuto pochi giorni fa a Bruxelles.

E’ un progetto che Poste Italiane ha sviluppato con altri 8 partners europei beneficiari del contributo europeo (Poste belghe, bulgare, ungheresi) e con la collaborazione di Legambiente, dell’Università di Perugia, di PostEurop … continua

tags , , , , , , , , , , ,

Vedi i commenti (Nessun commento) - Scrivi un commento

Auto elettrica: l’importanza degli strumenti sul territorio e il problema del litio.

June 14th, 2010 by Diego in Aria, Ecologia dell'ambiente, Energie rinnovabili, Sviluppo sostenibile

Qualche settimana fa la Commissione Europea ha presentato un progetto sul modello di auto del futuro, che si fonda su due pilastri: miglioramento delle prestazioni ambientali e uso di motore a freddo.

auto-elettricheSecondo Antonio Tajani, vicepresidente della Commissione Europea, il modello che ha più chances di diffondersi in modo cospicuo è quello dell’auto elettrica, e non quello a idrogeno, pur essendo anche quest’ultimo da considerare come possibilità in sostituzione delle attuali auto a benzina.

Francia, Spagna, Portogallo e Danimarca sono paesi già molto operativi, mentre in Italia i segnali sembrano essere un po’ più timidi.

Ma Tajani assicura che anche qui cresce la volontà di usare l’auto elettrica, con, però, delle difficoltà da non nascondere.

Ad esempio, la FIAT sta già producendo 500 auto elettriche negli Stati Uniti, quindi la tecnologia non manca, ma le questioni spinose sono altre: la risposta del … continua

tags , , , , , , , , , , ,

Vedi i commenti (Nessun commento) - Scrivi un commento

Il progetto EuroVelo per i cicloturisti del domani.

April 6th, 2010 by Elisa in Curiosità, Turismo sostenibile

Il progetto EuroVelo, avviato nel 1995 ed oggi a un buon punto di realizzazione, intende sviluppare ben 12 piste ciclabili internazionali su lunghe distanze attraverso tutta l’Europa geograficamente situata a ovest del meridiano di Mosca.

euroveloIl progetto è coordinato dall’ECF (European Cyclists’ Federation), De Frie Fugle (Danimarca) e Sustrans (Regno Unito) e nel 2009 è stato incluso tra le Reti di trasporto transeuropee TEN-T.

I motivi che hanno portato a ideare questo progetto sono di carattere sociale, ambientale ed economico.

A livello sociale soprattutto si favorirebbe la cooperazione internazionale e si metterebbero in comunicazione con il resto del mondo anche quelle piccole comunità locali ove solitamente non fanno tappa i viaggiatori su quattro ruote, altrimenti chiuse nel loro isolamento geografico.

Per ciò che riguarda i benefici ambientali EuroVelo costituirebbe un enorme passo in avanti nella promozione dell’uso della bicicletta per un turismo sostenibile. Se poi si considera che la bici si sposa naturalmente con mezzi di trasporto come il treno, il traghetto … continua

tags , , , , , ,

Vedi i commenti (Nessun commento) - Scrivi un commento

Ciao ciao lampadine ad incandescenza.

September 7th, 2009 by Diego in Aria, Curiosità, Ecologia dell'ambiente, Energie rinnovabili

L’Unione Europea ha bandito tutte le lampadine a incandescenza da 100 watt a partire dal 1° settembre 2009.

lampada-risparmio-energetico1 La vendita delle lampadine a 75, 60, 25 e 40 watt e delle alogene verrà definitivamente abolita nel mese di settembre degli anni 2010, 2011, 2012 e 2016.

Lo scopo è quello di migliorare l’efficenza energetica del 20% per il 2020. Infatti la sostituzione delle lampadine a incandescenza con i Led o con le lampadine a risparmio energetico consentirà di risparmiare più di 46 miliardi di euro di elettricità e 295 milioni di tonnellate di CO2.

Secondo e-gazzette in Europa il risparmio sarà di 40 miliardi di euro in elettricità e di 38 milioni di tonnellate di CO2. Si da il via anche alla corsa alle ultime lampadine a incandescenza che verranno accaparrate dai più scaltri collezionisti e dagli affezionati.

L’Italia rinnega tale provvedimento, discostandosene, e mantenendo la sua … continua

tags , , , ,

Vedi i commenti (Nessun commento) - Scrivi un commento
logo ok prezzi Vuoi ricevere ogni giorno le notizie sull'ambiente di Ok-Ambiente.com?
Iscriviti al nuovo servizio di NewsLetter!

http://www.wikio.it
logo ok prezzi

Cerca su Okprezzi.it

il sito di comparazione prezzi
La tua pubblicità su Ok-Ambiente.com!

Credits

Powered by
+++Nafta-Net+++

Sponsored by
OkPrezzi.it and BlogoBurn.com

Designed by
m-mstudio.com