immagine lusso

Il sito attento alla natura

"Lega un albero di fico nel modo in cui dovrebbe crescere, e quando sarai vecchio potrai sederti alla sua ombra." Charles Dickens

Registrati o effettua il log-in

animali

Il “reality show” degli animali

July 18th, 2014 by Il Blog di Manni Energy in Energie rinnovabili

Grazie alla tecnologia delle webcam e alla diffusione di Internet, chiunque, in ogni parte del mondo, può osservare da vicino la vita di un animale senza essere sul posto: basta trovare un soggetto che sia abbastanza abitudinario e che abbia un nido o un rifugio su cui puntare la telecamera senza disturbarlo.

Il primo ad essere spiato in Italia è stato il falco pellegrino, l’animale più veloce del mondo: può infatti raggiungere i 300 km/h in picchiata. Esso è facilmente osservabile perché vive, oltre che nell’ambiente naturale, anche in città, dove nidifica sui palazzi più alti e si nutre cacciando colombi e storni. Circa nove anni fa una webcam è stata sistemata sul tetto della facoltà di Economia dell’Università La Sapienza di Roma, in una speciale piattaforma-nido dove ogni anno tornano i due falchi Aria e Vento. Collegandosi al sito www.birdcam.it è possibile seguire tutte le fasi dalla  costruzione del ... vai al blog

tags , , , ,

Natura in videogioco: l’avventura di Morphopolis

June 23rd, 2014 by Il Blog di Manni Energy in Energie rinnovabili

I videogiochi non sono sempre semplice intrattenimento. Molto spesso i videogiochi sono favole, racconti dettagliati, e a volte sono anche opere d’arte. Se sembra tutto un po’ esagerato, basterà dare un’occhiata a Morphopolis.

Prima di spendere troppo per scaricare l’app (non è proprio un gioco economico) date un’occhiata al suo video di presentazione, vedrete tutti i prodigi della natura e della tecnologia.

Sembra impossibile ma le immagini, se non vogliamo definirli quadri, sembreranno uscire dallo schermo per quanto sono veritieri. Le immagini, infatti, sono tutte disegnate a mano e Morphopolis è stato anche premiato dall’Associazione degli Illustratori lo scorso anno.

Si tratta di un arcade nel quale noi impersoniamo un parassita, la cui missione è quella di entrare negli organismi animali provando, in una lunga “gavetta”, a raggiungere animali sempre più ricchi ed evoluti. Entrare negli organismi animali è soltanto un pretesto per farci conoscere e capire meglio come funzionano i processi umani ... vai al blog

tags , , , , ,

Natura: cento ponti per gli animali in Germania

June 18th, 2014 by Il Blog di Manni Energy in Energie rinnovabili

Attenzione pericolo attraversamento animali selvatici. Quante volte abbiamo notato questa segnalazione stradale? Raramente però ci siamo chiesti quanto quelle strade lunghissime che distruggono l’habitat di quegli animali potessero esser dannose.

In Germania hanno pensato dunque di costruire dei ponti anche per gli animali, o meglio, solo per loro: guai agli uomini che provino ad attraversarli, incapperebbero in una bella multa. Vi chiederete allora come faccia un animale a capire che quei ponti sono dedicati solo a lui. E’ dovuto all’aria invitante (anche per gli esseri umani) data dal fatto che quei ponti sono interamente coperti di alberi e piante, come se i boschi o le campagne che vediamo ai lati delle strade continuassero anche lì dove c’è il ponte. La struttura delimitata serve a proteggerli da eventuali cadute, mentre il ponte ha l’obiettivo di migliorare le loro condizioni di vita in una zona che non gli appartiene più, a causa dell’intervento ... vai al blog

tags , , ,

Allarme WWF, troppi animali a rischio estinzione

April 26th, 2014 by Il Blog di Manni Energy in Energie rinnovabili

Il WWF con il contributo della Società Italiana di Ecologia ha diffuso i risultati del primo rapporto sulla biodiversità che mette in evidenza una situazione abbastanza preoccupante.

Sebbene ogni giorno vengano scoperte 49 specie animali e vegetali, il che vuol dire che ogni anno arriviamo a conoscere 18mila nuovi tipi di animali e piante, da un altro lato l’uomo è responsabile dell’estinzione non di altrettante specie ma quasi.

L’estinzione di animali e piante è dovuta in parte a fattori naturali, ma in parte anche alle attività dell’uomo che sconvolgono l’ecosistema: dal rapporto del WWF si evince infatti che il tasso di estinzione dovuto alle attività umane è di 1000 volte superiore rispetto a quello naturale.

E i dati sono ancora più preoccupanti: le specie a rischio estinzione sono 21.286 su 71.576 conosciute; in Italia il 31% dei vertebrati è a rischio in questo momento e su scala mondiale negli ultimi 40 anni la ... vai al blog

tags , , , , ,

La grandezza della Natura: il video più bello

January 1st, 2014 by Il Blog di Manni Energy in Energie rinnovabili

La natura è meravigliosa e questo video lo dimostra.
Se non avete un minuto e quaranta di tempo, ricavatelo in qualche modo, perché il video che vi proponiamo questa settimana è veramente degno di essere visto.

Sul sottofondo musicale di Karen Orzolek “Hello tomorrow”, passano le immagini delle stranezze e dei capolavori della natura. Ma la musica non fa da semplice sottofondo: sembra proprio che gli animali e le piante stiano ballando al ritmo ed in sintonia con la musica che stiamo ascoltando.

Un minuto e mezzo che celebra le meraviglie e i colori della natura, in un mix di immagini di ogni tipo, dagli insetti ad animali, dei quali vi chiederete nome e specie, tanto sono strani e sconosciuti. Non a caso il nome del video su Youtube è “The coolest nature video ever”, il miglior video di sempre sulla natura, e a giudicare dai commenti estremamente euforici sul web, potrebbe ... vai al blog

tags , , ,

Neonicotinoidi: pesticidi killer degli uccelli.

November 24th, 2010 by Niccolò in Ecologia dell'ambiente, Flora e Fauna, Terra

Sulla scia del DDT, una nuova classe di insetticidi, definiti “neonicotinoidi” viene considerata la causa principale del drastico declino delle popolazioni di uccelli, di diverse specie.

Gli insetticidi in questione dimostrano una tale efficacia nell’uccidere gli insetti, da privare gli uccelli del loro cibo di base. Alcuni scienziati ritengono anche che siano alla base del declino delle popolazioni di api in Europa e negli Stati Uniti.

Si incollano ai semi della pianta infiltrandosi bene: qualsiasi piccolo insetto che mangi la pianta viene immediatamente infettato. La tossina attacca il sistema nervoso centrale e provoca una morte rapida.

E’ molto meno tossico per gli altri animali, perché v’è una composizione chimica in grado di dimostrare più efficacia sui comuni insetti.

Nel libro “The Systemic Insecticides: A Disaster in the Making” (Insetticidi sistemici: un disastro in atto) Henk Tennekes, ricercatore presso i “Servizi di tossicologia sperimentale” a Zutphen, Paesi Bassi, ha legato l’uso di neonicotinoidi al declino delle … continua

tags , , , , , , , ,

Vedi i commenti (Nessun commento) - Scrivi un commento

Dagli animali all’uomo: quando le erbe vengono in aiuto.

August 28th, 2010 by Elisa in Curiosità, Flora e Fauna, Salute e benessere

L’interesse per le piante si mostra già nei bambini che imparano rapidamente a distinguere le “erbacce” infestanti dai fiori delle aiuole, le piante foraggere dagli ortaggi, le piante da condimento o medicinali da quelle ornamentali.

A poco a poco, se il bambino ha la fortuna di crescere in una famiglia che lo spinge a scoprire il mondo naturale intorno a sé, capirà ciò che il grande medico Paracelso aveva constatato: cioè che pascoli e colline sono delle vere e proprie farmacie naturali!

Noi umani non siamo gli unici a saperlo. Si conoscono diversi casi di animali che usano piante come medicine e le recenti ricerche mostrano che questo comportamento, denominato farmacofagia, è molto più diffuso di quanto si possa immaginare: in particolare sono state fatte scoperte sorprendenti sui primati e sugli insetti (la recente scienza che si occupa di questa branca dell’etologia prende il nome di zoofarmacognosia).

Gli autori antichi hanno riportato numerosi casi di animali che si curano e siamo abituati a considerare questo insieme di nozioni come credenze popolari non realistiche. Tuttavia, verificato che stiamo scoprendo ora la realtà scientifica di questi fatti, dovremmo … continua

tags , , , , , , , , ,

Vedi i commenti (Nessun commento) - Scrivi un commento
logo ok prezzi Vuoi ricevere ogni giorno le notizie sull'ambiente di Ok-Ambiente.com?
Iscriviti al nuovo servizio di NewsLetter!

http://www.wikio.it
logo ok prezzi

Cerca su Okprezzi.it

il sito di comparazione prezzi
La tua pubblicità su Ok-Ambiente.com!

Credits

Powered by
+++Nafta-Net+++

Sponsored by
OkPrezzi.it and BlogoBurn.com

Designed by
m-mstudio.com