immagine lusso

Il sito attento alla natura

"Lega un albero di fico nel modo in cui dovrebbe crescere, e quando sarai vecchio potrai sederti alla sua ombra." Charles Dickens

Registrati o effettua il log-in

Produzione biologica

Chicchi di giustizia in una tazzina di caffè Uciri.

November 22nd, 2010 by Elisa in Commercio Equo e Solidale, Produzione biologica

Oggi molti preferiscono comprare cibi biologici: raramente, però, si sceglie di bere un caffè biologico, eppure il consumo che ne facciamo è davvero alto. Il caffè Uciri è biologico ed in più è equo e solidale. Vediamo la sua storia, ricca di risvolti interessanti.

L’Oaxaca è lo Stato più meridionale del Messico, situato nella parte sud-occidentale dell’Istmo di Tehuantepec.

La sua capitale è Oaxaca de Juárez: questa città ha una chiara impronta coloniale che ne caratterizza piazze, vie acciottolate e case colorate. Gli spagnoli la conquistarono nel 1532, ma la sua storia è molto più antica e risale ai tempi dei popoli dell’antica città di Monte Alban.

La coltivazione del caffè è praticata da oltre un secolo nelle aree montuose di Oaxaca.

Si tratta di un lavoro duro, che spesso risulta poco remunerativo. Il caffè dei piccoli coltivatori viene infatti acquistato ad un prezzo basso (anche solo 0,50 euro al chilo), ancora come chicco da tostare, da intermediari (chiamati “coyotes”). Gli intermediari, a loro volta, lo … continua

tags , , , , , , , , , ,

Vedi i commenti (Nessun commento) - Scrivi un commento

L’unione fa la forza: il fenomeno dei Gruppi di Acquisto Solidale.

November 17th, 2010 by Elisa in Commercio Equo e Solidale, Produzione biologica

Un modo alternativo di fare la spesa, lontano dalla grande distribuzione e vicino ai produttori locali: è questa la filosofia dei Gruppi di Acquisto Solidale (GAS) che si formano per consumare in modo consapevole e per costruire una rete di solidarietà nei confronti dei piccoli produttori, dell’ambiente e dei popoli del Sud del Mondo.

La storia dei gruppi d’acquisto solidali in Italia è iniziata nel 1994 con la nascita del primo gruppo a Fidenza, quindi a Reggio Emilia e in seguito in diverse altre località. Era un periodo di fermento, non a caso si cominciava a parlare seriamente di Commercio Equo e Solidale e di Bilanci di Giustizia.

Nel 1996 venne pubblicata dal Centro Nuovo Modello di Sviluppo la prima “Guida al Consumo Critico“, con informazioni sul comportamento delle imprese più grandi per guidare la scelta dei consumatori. L’ampio elenco di informazioni documentate sul comportamento delle multinazionali contribuì ad aumentare il senso di disagio verso il sistema economico vigente e la parallela ricerca di alternative.

Nel 1997 nacque così la Rete dei Gruppi d’Acquisto, che aveva lo scopo di collegare tra loro i diversi gruppi, scambiare informazioni sui prodotti e sui produttori e diffondere … continua

tags , , , , , , , , , , , ,

Vedi i commenti (Nessun commento) - Scrivi un commento

Una resistenza casearia per schierarsi dalla parte dei piccoli pastori italiani.

November 8th, 2010 by Elisa in Produzione biologica, Sviluppo sostenibile

In tempo di crisi i primi a crollare sono i più deboli, i più “piccoli”. Oggi stanno vivendo questo dramma i pastori della Sardegna e delle montagne d’Abruzzo. Per aiutarli, un gruppo di acquisto nazionale organizzato da Slow Food propone a un prezzo equo i loro formaggi.

I pastori, che in questi anni hanno ammodernato gli ovili e costruito caseifici a norma contraendo mutui, protestano: il prezzo che ottengono per il loro latte, fermo al livello di trent’anni fa, non basta neppure a coprire i costi di produzione.

Le industrie trasformatrici non intendono pagare un centesimo di più, perché fanno fatica a vendere prodotti fatti con il latte di pecora o capra, e nello stesso tempo importano grandi quantità di latte dall’Est europeo che ha un prezzo bassissimo.

Il risultato di questa drammatica situazione è che in Sardegna i caci si accumulano invenduti nelle stagionature, l’esportazione è in affanno, il prezzo del latte ha raggiunto i minimi storici (65 centesimi al litro). In Abruzzo, invece, molti pastori, stanchi di ricorrere ai mutui e alle anticipazioni delle banche, iniziano a vendere … continua

tags , , , , , , ,

Vedi i commenti (Nessun commento) - Scrivi un commento

Sabato 6 e domenica 7 novembre a Firenze si svolgerà la suggestiva “Fiera dei Pastori”.

October 28th, 2010 by Elisa in Appuntamenti, Produzione biologica

A Firenze, nel primo fine settimana del mese di novembre, in Piazza SS. Annunziata si svolgerà la “Fiera dei Pastori”, un suggestivo luogo di incontro con genti e mestieri ispirati alla tradizione rurale italiana di un tempo.

Nel Trecento e nei secoli successivi era all’inizio di novembre, per il giorno di San Martino, che si svolgeva la grande Fiera annuale dei panni di lana.

Per far rivivere questa tradizione l’associazione fiorentina La Fierucola ha organizzato un evento molto particolare dedicato ai piccoli allevamenti familiari e alle specialità che possono essere prodotte esclusivamente in questo ambito.

Nella “Fiera dei pastori” del 2010 saranno mostrate e messe in vendita le produzioni della pastorizia brada di ovini, caprini, bovini e di tutti gli animali il cui allevamento non abbia il fine primario o esclusivo della produzione di carne.

Potrete trovarvi: le razze ovine locali in via di estinzione o minacciate che risultino più adatte all’allevamento libero; i formaggi, le ricotte, i cagli vegetali, il siero; le lane … continua

tags , , , , , , , , , , , , , , ,

Vedi i commenti (Nessun commento) - Scrivi un commento

Arrivano l’Eurochocolate e Altrocioccolato: per gustare e conoscere meglio il “cibo degli Dei”.

October 15th, 2010 by Elisa in Appuntamenti, Commercio Equo e Solidale, Eventi, Produzione biologica

Nei prossimi giorni saranno due gli eventi di rilevanza nazionale dedicati al cioccolato, entrambi nel centro italia: Eurochocolate a Perugia ed Altrocioccolato a Castiglione del Lago.

Il primo, di carattere spiccatamente commerciale, ospiterà le più importanti marche di dolciumi ed i più famosi cioccolatieri italiani e stranieri.

Il secondo, più attento a temi ambientali e sociali, offrirà invece assaggi di solo cioccolato equo-solidale.

Si terrà a Perugia dal 15 al 24 ottobre la diciassettesima edizione di Eurochocolate. Avrà come claim “Zip, Viaggio Lampo nel Cioccolato” e come logo un mondo (il mondo del cioccolato) chiuso da una zip.

Tutto il centro storico sarà letteralmente invaso da stand dedicati al cacao e molti saranno i gadgeti proposti, ad esempio: Tiramigiù, una confezione con una zip che si apre scoprendo 8 mini tavolette di cioccolato al latte; la ChocoZipBag, la lunga zip che si … continua

tags , , , , , ,

Vedi i commenti (Nessun commento) - Scrivi un commento

Torino, 21-25 ottobre: quarta edizione di Terra Madre, per la salvaguardia delle tradizioni locali e della biodiversità.

October 13th, 2010 by Elisa in Appuntamenti, Curiosità, Eventi, Produzione biologica, Sviluppo sostenibile

A Torino dal 21 al 25 ottobre 2010, in concomitanza con il Salone Internazionale del Gusto, avrà luogo la quarta edizione dell’incontro mondiale della rete di Terra Madre.

Questo speciale evento riunirà, per cinque giorni, oltre 5.000 tra rappresentanti di comunità indigene, agricoltori, allevatori, cuochi, docenti e musicisti provenienti da tutto il mondo.

Terra Madre è un progetto concepito da Slow Food, il cui motto è “mangiare è un atto agricolo e produrre è un atto gastronomico”.
Esso è nato per dare voce ai piccoli contadini, ai pescatori e agli allevatori di tutto il mondo e per far capire all’opinione pubblica che  il loro lavoro è prezioso sia per conservare le tradizioni locali sia per salvaguardare la biodiversità sul pianeta.

I principali scopi perseguiti in questa ambiziosa iniziativa  sono preservare, incoraggiare e promuovere metodi di produzione alimentare sostenibili, in armonia con la … continua

tags , , , , , , , , , , ,

Vedi i commenti (Nessun commento) - Scrivi un commento

Intervista esclusiva a Gianfrancesco Cutelli, socio fondatore, amministratore e gelatiere della Gelateria Artigianale Naturale De’ Coltelli di Pisa (1° parte).

May 27th, 2010 by Elisa in Commercio Equo e Solidale, Interviste, Produzione biologica, Salute e benessere

La Gelateria Artigianale Naturale De’ Coltelli di Pisa è una gelateria di grandissimo pregio la cui idea portante è quella di produrre gelato artigianale usando materie prime di alta qualità, con una particolare attenzione alla produzione biologica e locale e alla sostenibilità ambientale.

De'-ColtelliMolte sono le caratteristiche che rendono questa gelateria unica nel suo genere: l’uso dei pozzetti al posto delle vaschette espositrici, il design semplice e al tempo stesso moderno del negozio, il continuo variare dei gusti proposti di settimana in settimana e la loro assoluta unicità data da ricette che cambiano sempre.

Le deliziose creme, i freschi gelati alla frutta e le succose granite trasportano chi li degusta in un viaggio fantastico che parte dai piccoli produttori locali del pisano e del lucchese, passa dal Parco Naturale di San Rossore Migliarino e Massaciuccoli, continua sorvolando le Langhe e la Sicilia ed approda dolcemente in Centro America e Tahiti.

La gelateria De’ Coltelli è con ogni probabilità la più popolare e amata dagli abitanti di Pisa, ed è diventata una tappa obbligatoria per ogni turista che visiti la città della torre … continua

tags , , , , , , , ,

Vedi i commenti (Nessun commento) - Scrivi un commento

Intervista esclusiva a Gianfrancesco Cutelli, socio fondatore, amministratore e gelatiere della Gelateria Artigianale Naturale De’ Coltelli di Pisa (2° parte).

May 27th, 2010 by Elisa in Commercio Equo e Solidale, Interviste, Produzione biologica, Salute e benessere

Ecco la seconda parte dell’intervista esclusiva a Gianfrancesco Cutelli (per leggere la prima parte dell’intervista cliccare qui):

gelateria-De'-ColtelliNella preparazione dei gelati usate acqua di rubinetto o imbottigliata?

Per un po’ di tempo abbiamo usato l’acqua minerale Panna (un’acqua toscana per rispettare il chilometro zero) perchè l’acqua dell’acquedotto aveva un sapore cattivo. In seguito, siccome non ci piaceva l’idea di usare l’acqua in bottiglia, abbiamo comprato un addolcitore per la durezza dell’acqua e due filtri per la qualità da applicare all’acqua del rubinetto.

Ci puoi parlare delle creme?

Le creme sono fatte con latte, uova, zucchero e gli ingredienti che differenziano il sapore: zafferano, noce, pistacchio, cioccolato, mandorle etc… Alcuni prodotti vengono da lontano per una questione di qualità, infatti l’attenzione è più verso la qualità del prodotto che usiamo che verso il chilometro zero.

Per il caffè utilizziamo in maniera alternativa quello del torrefattore di Livorno “Le piantagioni del caffè” e quello del torrefattore “Trinci” di Buti (che lavora caffè equo e solidale … continua

tags , , , , , , , ,

Vedi i commenti (Nessun commento) - Scrivi un commento

BioEco Soleil, i primi prodotti solari biologici ed equo solidali.

May 4th, 2010 by Sara in Commercio Equo e Solidale, Produzione biologica

A maggio arriverà sul mercato la prima linea di prodotti solari che unisce ingredienti biologici e criteri di produzione equo solidali.

BioEco-soleilLa linea di prodotti solari bio-solidali “Esprit Equo” sarà distribuita da Commercio Alternativo (centrale di distribuzione dei prodotti del commercio equo e solidale) e sarà acquistabile nelle Botteghe del Mondo (oltre che online dal sito di Commercio Alternativo) e nei negozi Naturasì.

La nuova linea di creme solari si compone di quattro tipi di prodotti: latte solare a bassa, media ed alta protezione e latte doposole (BioECO SOLEIL latte solare SPRAY SFP6, BioECO SOLEIL latte solare SFP15, BioECO SOLEIL latte solare SFP30 e BioECO SOLEIL latte doposole all’olio di Argan).

La linea Esprit Equo vanta la certificazione ICEA, organismo che ha stilato un Disciplinare per i Cosmetici Bio Ecologici (certificazione di Bio Eco Cosmesi AIAB) che prende a riferimento l’esperienza di altri paesi europei e che si propone di tracciare delle regole … continua

tags , , , , , , , , ,

Vedi i commenti (1 commento) - Scrivi un commento

Vinissage 2010: vini naturali da uve biologiche e biodinamiche.

May 3rd, 2010 by Sara in Enologia, Produzione biologica

Per il quinto anno la città di Asti propone “Vinissage“, la più importante vetrina piemontese sui vini naturali provenienti da agricoltura biologica e biodinamica e soprattutto espressione della “naturalità” della vinificazione.

vinissageIl 15 e 16 maggio 2010 tornano ad Asti (Palazzo del Michelerio) i vignaioli che producono vini naturali da uve biologiche e biodinamiche. Più di sessanta espositori, con banchi d’assaggio che abbinano vini a prodotti tipici; iniziative ed eventi collaterali che hanno rilevanza nazionale ed internazionale.

Questo Salone raduna vignaioli uniti dalla convinzione che la qualità dei vini nasca da una vendemmia sana e da un buon lavoro in vigna, ma che a questo debba far seguito un impegno in cantina basato sul massimo rispetto per la naturalità dell’uva.

Secondo questi tenaci vignaioli la vinificazione deve accompagnare l’uva nella sua trasformazione, utilizzando solo principi fisico-chimici naturali, fortemente convinti che “con dell’uva biologica si può fare del vino industriale, ma che per fare del vino naturale è indispensabile avere delle uve biologiche“ (M. Lapierre).

I vignaioli presenti a Vinissage presentano vini unici a livello organolettico, che vogliono uscire dall’omologazione dei vini “costruiti” preservando la natura, il territorio e la … continua

tags , , , , , , , ,

Vedi i commenti (Nessun commento) - Scrivi un commento
logo ok prezzi Vuoi ricevere ogni giorno le notizie sull'ambiente di Ok-Ambiente.com?
Iscriviti al nuovo servizio di NewsLetter!

http://www.wikio.it
logo ok prezzi

Cerca su Okprezzi.it

il sito di comparazione prezzi
La tua pubblicità su Ok-Ambiente.com!

Credits

Powered by
+++Nafta-Net+++

Sponsored by
OkPrezzi.it and BlogoBurn.com

Designed by
m-mstudio.com