immagine lusso

Il sito attento alla natura

"Lega un albero di fico nel modo in cui dovrebbe crescere, e quando sarai vecchio potrai sederti alla sua ombra." Charles Dickens

Registrati o effettua il log-in

Acqua imbottigliata: altro che salute e paesaggi incontaminati!

March 29th, 2010 by Elisa in Acqua, Curiosità, Ecologia dell'ambiente, Salute e benessere, Sviluppo sostenibile

Annie Leonard, l’attivista americana famosa per aver prodotto il video animazione “The Story of Stuff” in cui vengono svelati i meccanismi perversi del modello di consumo occidentale, lancia una nuova campagna contro l’utilizzo dell’acqua imbottigliata.

AcquaNel suo nuovo video-animazione inizialmente Annie mostra come il consumo di acqua imbottigliata sia enorme e come l’impatto ambientale conseguente sia assolutamente esagerato.

Solo negli USA si comprano mezzo miliardo di bottiglie d’acqua alla settimana: mettendole in fila si può tracciare cinque volte la circonferenza della Terra…

Come è possibile che le persone comprino l’acqua confezionata quando è praticamente gratis quella che esce dal rubinetto?

I principali mezzi di cui le aziende si servono sono: spaventare circa l’uso dell’acqua pubblica, sedurre con immagini di paesaggi naturali incontaminati stampati sulla confezione, indurre bisogni irreali con campagne pubblicitarie disoneste, facendo ad esempio leva su ragioni di salute e bellezza.

Un terzo delle marche di acqua in bottiglia negli USA sono banalissima acqua di rubinetto filtrata. Dai test effettuati su un campione di consumatori americani risulta, inoltre, che l’acqua “del sindaco” ha un sapore migliore, oltre ad essere, in generale, più controllata di quella in bottiglia nonostante il costo 2.000 volte superiore!

In una rivista che tratta di alimentazione una grossa multinazionale americana ha dichiarato che l’acqua in bottiglia è il prodotto di consumo più sostenbile dal punto di vista ambientale al mondo.

Questa affermazione è chiaramente falsa (e nel video simpaticamente al magnate della multinazionale vediamo allungarsi il naso): ogni anno negli USA per la produzione delle bottiglie di plastica vengono impiegati tanta energia e petrolio da poter alimentare un milione di automobili, ed altrettanta energia è poi utilizzata per trasportarla in tutto il mondo.

Se poi consideriamo lo smaltimento di tutte le bottiglie usate, c’è da mettersi le mani nei capelli: ben l’80% è destinato alla discarica dove giacerà per migliaia di anni, una parte viene bruciata negli inceneritori, producendo inquinamento e sostanze tossiche, e solo una minima parte viene di fatto riciclata.

Annie ha seguito le navi cariche di bottiglie schiacciate dirette in India per essere riciclate e ha visto con i suoi occhi un desolato paesaggio di montagne e montagne di bottiglie provenienti dalla California.

Purtroppo solo in piccola percentuale le bottiglie godranno di una seconda vita, per il resto in parte vengono semplicemente sminuzzate, per ridimensionarne il volume, e destinate nuovamente alla discarica.

Secondo Annie dove non ci sono problemi sanitari ed igienici è importante usare acqua di rubinetto e fare pressione perché maggiori investimenti vengano destinati alla rete di distribuzione pubblica.

Al mondo c’è un miliardo di persone che non ha accesso all’acqua potabile perché una gran quantità di risorse è destinata alla produzione di bottiglie in plastica che poi gettiamo via in pochi minuti. E se invece destinassimo quei soldi al miglioramento della rete di distribuzione o alla prevenzione dell’inquinamento?

Guarda il video di Annie Leonard “The Story of Bottled Water” (2010):

Tags relativi

, , ,

Vedi i commenti (No Comments) - Scrivi un commento

Nessun commento all'articolo “Acqua imbottigliata: altro che salute e paesaggi incontaminati!”

Lascia un commento

logo ok prezzi Vuoi ricevere ogni giorno le notizie sull'ambiente di Ok-Ambiente.com?
Iscriviti al nuovo servizio di NewsLetter!

http://www.wikio.it
logo ok prezzi

Cerca su Okprezzi.it

il sito di comparazione prezzi
La tua pubblicità su Ok-Ambiente.com!

Credits

Powered by
+++Nafta-Net+++

Sponsored by
OkPrezzi.it and BlogoBurn.com

Designed by
m-mstudio.com